mare
 
Archivio Articoli Tieniti aggiornato!
Iscriviti ai feed RSS di nautica.patentati.it
Torna a tutte le notizie
Area Personale

DeBasto/Hodgdon design concept Onyx 41

aggiunto il 22-Lug-2013

Concept Onyx 41 tre quarti posteriore lato sinistroConcept Onyx 41 tre quarti posteriore
Concept Onyx 41 profiloConcept Onyx 41 tre quarti anteriore
 

Accattivante e dal design esclusivo, Onyx 41 è facile da governare quanto lo è ammirarlo nella sua bellezza. Grazie alla tecnologia touch screen e ai pannelli di controllo per il monitoraggio remoto, Onyx segna il debutto di simili applicazioni tecnologiche su uno yacht della sua dimensione (12,49 m). Una serie di caratteristiche innovative come il sistema integrato che gestisce i parabordi e le cime per l'ormeggio. Altri accorgimenti user-friendly sono senza dubbio la propulsione ibrida, il joystick per il governo della barca, che portano l'armatore ad un livello del tutto inedito di praticità nella gestione delle operazioni di bordo ed un approccio dal tocco "green".

Se la sofisticatezza di queste dotazioni non bastasse a impressionare, si consideri allora il livello di lusso presente a bordo di Onyx 41. Gli ampi volumi sottocoperta, tipici di un open space, ospitano un letto, celato all'interno del divano, una cucina e un bagno che sono illuminati da un osteriggio (o lucernario) sorprendentemente creativo e dalla duplice apertura.

Anche in coperta il leit-motiv è quello degli spazi aperti. Il deck-lounge, infatti, si apre in modo spettacolare verso il mondo esterno grazie allo scorrimento di pannelli multistrato e al tetto che fa da lucernario. Gli arredi, che sono integrati e che si sviluppano lungo quasi l'intera lunghezza degli spazi utilizzabili, danno forma a un salotto ampio e confortevole. Sia gli arredi interni che esterni sono rivestiti con tessuti speciali della Divisione Interiors di Loro Piana, trattati e resistenti contro le macchie, in particolare quelle provocate dagli agenti atmosferici.

Il concept di Onyx 41 non è semplicemente una questione di stile, ma è anche di esecuzione e savoir-faire navale: esecuzione e costruzione in linea con le procedure applicate al mondo dei superyacht, dove la qualità, per definizione, dev'essere la norma. Per raggiungere un tale livello di eccellenza, Luiz DeBasto si e' rivolto al cantiere Hodgdon per la risposta. 

Grazie al pedigree di quasi 200 anni, Hodgdon Yachts - il più antico cantiere USA, che ha realizzato alcuni tra i migliori superyacht al mondo ad oggi leader per la costruzione di luxury custom tender, che vanta un'enorme competenza nella realizzazione dei materiali compositi e nell'ingegneria in-house, ha saputo guadagnarsi un posto nella'olimpo dei migliori costruttori.

 
 

stai visualizzando 0 commenti su 0 totali
 Lascia un commento

per commentare gli articoli devi fare il login
se non sei ancora registrato clicca qui per entrare a far parte della nostra community!

caratteri scritti: 0 su 1000 massimi

© 2020 - nautica.patentati.it | condizioni | privacy | cookie policy | consenso | contatti